FSMNews

Nonostante abbia annullato i suoi piani per ottenere un'offerta pubblica iniziale per la sua Unità della Swiss Bank, Credit Suisse Group AG ha annunciato Mercoledì la sua intenzione di raccogliere circa $4,2 miliardi attraverso la vendita delle sue azioni. Questo rafforzerà il bilancio della società e aumenterà il suo rapporto del capitale del 13,4%.   

Gli sforzi per la raccolta del capitale  

Credit Suisse, la seconda banca più grande della Svizzera, ha di recente cercato di recuperare le perdite annuali causate dalle decisioni di ristrutturazione dell'attuale Direttore esecutivo, Tidjane Thiam, e ha dichiarato che la decisione avrebbe messo da parte qualsiasi preoccupazione degli investitori riguardo la forza del capitale della banca. 

La società finanziaria ha perso più di 5 miliardi di franchi dal 2015, dal momento che il CEO Thiam si è concentrato sull'ampliamento della propria attività di gestione patrimoniale nel mezzo di rendere più piccola la propria banca d'investimento alla quale le banche Svizzere prevedono un licenziamento di oltre 10.000 dipendenti. La banca ha annunciato a Febbraio che avrebbe tagliato più di 5.000 posti di lavoro per ridurre ulteriormente i costi e aumentare le sue finanze.  

Anche se gli azionisti di Credit Suisse hanno considerato giusta la decisione, la maggior parte di loro l’ha trovata anche inutile. Gli analisti, invece, hanno lodato la gestione del patrimonio aziendale.

Nonostante le prospettive leggermente deboli, le azioni della società sono aumentate di circa il 3,7% sostenute da ottimi risultati del primo trimestre che sono i più alti dall'ultimo 3 Marzo.

Rendiconto dei gudagni

La banca ha fatto sapere Mercoledì i suoi guadagni del primo trimestre che hanno battuto le aspettative degli investitori e del mercato.

Per il primo trimestre, Credit Suisse ha registrato un utile di 596 milioni di franchi rispetto alle perdite dell'anno scorso di 302 milioni di franchi nello stesso periodo. I ricavi del prestatore sono aumentati del 19% a 5,5 miliardi di franchi per il primo trimestre.

FSMNews

L’Amministratore Delegato, Tidjane Thiam, ha annunciato che questo trimestre è stato il miglior trimestre dell'azienda per un certo periodo. Thiam ha anche affermato che la profonda e difficile ristrutturazione dell'azienda è stata finalmente riuscita ad ottenere alcuni risultati, incluso il 10% di rendimento del capitale che era originariamente il loro obiettivo per il 2018 i mercati globali e si è ritenuto irraggiungibile a quei tempi.

Thiam ha inoltre commentato il miglioramento significativo delle loro operazioni insieme alla migliorata certezza finanziaria dovuta alla risoluzione con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti all'inizio di quest'anno. Si trattava delle affermazioni riguardanti la supposta assenza di titoli residenziali garantiti da ipoteche dal 2005 al 2007.     

Nonostante i numeri positivi, il Credit Suisse ha emesso una prospettiva leggermente più debole per i guadagni del secondo trimestre.