FSMNews

I titoli degli Stati Uniti sono aumentati in anticipo durante il primo Martedì mattina dopo che il settore finanziario e sanitario ha raccolto la registrazione del quarto giorno di raduno del mercato di fila e recuperando dalle enormi perdite del mercato durante la settimana precedente.                             

Mentre la maggior parte dei titoli finanziari enormi si è radunata, il Dow Jones Industrial Average ha raccolto lo 0,2% prima di stabilirsi a 20.937.91.

L'indice S&P 500, invece, ha colpito per la prima volta il segno di 2.400 nella settimana scorsa dopo essere salito di poco del 0.2% e chiudendo a 2.398,42. L'indice ha ora recuperato le perdite subite per l'anno scorso e si prevede che proseguirà costantemente più in alto nelle prossime settimane.

Nel frattempo, l'Indice Composite Nasdaq ha perso quasi lo 0,1% a 6.138,71. Il Nasdaq ha subito una delle sue più grandi perdite Mercoledì scorso dopo che il mercato ha continuato a dubitare di Trump sui suoi piani per sostenere le imprese attraverso nuove politiche fiscali e le leggi pro-business.  

La maggior parte dei titoli sono tornati ai loro livelli normali prima della scorsa recessione la settimana scorsa. 

FSMNews

Azioni bancarie 

Le enormi aziende finanziarie Statunitensi come Citigroup, Goldman Sachs e JPMorgan Chase hanno radunato più dell'1% il Martedì, nonostante le preoccupazioni di mercato riguardo alle recenti problematiche del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in quanto la maggior parte dei rendimenti obbligazionari è salita, per tanto ciò renderà alle banche maggiori tassi di interesse più alti sui prestiti.

I buoni del tesoro di dieci anni hanno raccolto 2,28% dal 2,25%.

La leggera ripresa è stata attribuita da altri analisti all'assenza di Trump nel paese a causa di affari esteri. Il settore è stato pubblicato per aumentarsi più in alto e recuperare dal declino che ha subito la scorsa settimana.

Altri titoli    

Le azioni di Nokia si sono radunate del 5,3% dopo aver stabilito una controversia di brevetto di lunga data con Apple che ha incluso la società ricevendo un importo non specificato di soldi dal produttore di iPhone.    

Tra i più grandi perdenti figura anche Alexion Pharmaceuticals che perse il 9,3% sull'annuncio della società che il suo Direttore Finanziario, David Anderson, tra gli altri dirigenti, lascierà l'azienda.

Auto Zone è inoltre calato più dell'11% dopo un rapporto di reddito deludente che ha mostrato una flessione dello 0,8% nel trimestre delle vendite degli stessi negozi.       

D'altra parte, Agilent Technologies è scambiato il 4,6% in più rispetto agli utili e alla redditività dell'azienda per tutto l'anno. 

Anche le azioni di Coca-Cola hanno guadagnato 2,5% a $44,59 insieme alle azioni positive della società e la norma dei ricavi per l’anno intero.

Anche se l'assenza di Trump dal paese ha fatto spazio ai mercati per recuperare, il presidente degli Stati Uniti è ancora circondato da una serie di problemi e, più di recente, gli imbrogli riguardanti la sua riforma fiscale del 2018 di bilancio sta mettendo le scorte nel paese in condizioni instabili. I mercati stanno perdendo fiducia che il presidente sarà in grado di attuare alcune delle sue agende pro-business che ha promesso in qualsiasi primo momento.       

Ottieni di più dalle nostre recenti e approfondite analisi sulle notizie di mercato e iscriviti alla nostra newsletter quotidiana. FSM Notizie fornisce gli aggiornamenti e le informazioni più recenti. Iscriviti adesso a FSMNotizie.